Memphis, Tennessee – pt 1

Memphis, Tennessee – pt 1

Ecco il primo di una lunga serie di articoli ambientati da quelle parti là, e non posso non cominciare da Memphis, inizio e fine di 2.200 miglia attraverso il Mississippi, che è come dire 3.500 chilometri, con una media di 194 al giorno. Spazi sconfinati, …

Leggi tutto
Mare d’inverno

Mare d’inverno

Escursione in febbraio lungo la costa della Versilia, con soste a Marina di Carrara, Marina di Massa e Viareggio, capitata casualmente in…

Comacchio, la piccola Venezia

Comacchio, la piccola Venezia

Una giornata al mare al Lido delle Nazioni e poi breve visita alla piccola città lagunare d’origine etrusca nella regione del Delta…

Yosemite National Park, Ca., 1987

Yosemite National Park, Ca., 1987

Yosemite (pr.: “iosemiti”), immenso e bellissimo Parco Nazionale tra le contee di Mariposa e Tuolumne della California centrale, o Northern California, sulla…

Peter Guralnick – Lost Highway

Deep Blues, A Musical Pilgrimage to the Crossroads

And This Is Maxwell Street, Vol. One and Two

Mariano De Simone – Doo-dah! Doo-dah!

Mariano De Simone, Doo-dah! Doo-dah!

Il titolo riprende il ritornello di un famoso brano dell’Ottocento, Camptown Races, del padre della popular music nordamericana, Stephen Foster (lo stesso di Oh! Susanna), ed è esemplificativo del contenuto di questo testo incentrato sulla nascita e lo sviluppo dell’identità musicale statunitense. Non specifico “popolare” …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Libri

M for Mississippi

M for Mississippi DVD

Anche se risalgono al 2008 e sono quindi precedenti, queste riprese si possono considerare un completamento visivo al libro di Stolle, dato che riguardano la stessa materia negli stessi termini e più o meno gli stessi bluesman superstiti nell’odierno Mississippi. In origine c’era un progetto …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dvd

And This Is Free

And This Is Free, The life and times of Chicago's Legendary Maxwell Street

Un documentario d’interesse storico richiamante un vissuto irripetibile, rintracciabile ogni volta in cui si ascolta il blues elettrico di Chicago dei bei tempi: Maxwell Street acquisì una sua propria anima, un intangibile e incalcolabile capitale oggettivo, e rappresentò il folklore e il melting pot della …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dvd

William Ferris – Il Blues del Delta

William Ferris, Il Blues del Delta

«Il Blues del Delta rappresenta il viaggio di un bianco privilegiato del Mississippi nei mondi della gente di colore in cui mi sono avventurato per la prima volta da bambino, nella fattoria in cui sono cresciuto, nei dintorni di Vicksburg, Mississippi. Ho riscoperto tali mondi …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Libri

J.B. Hutto – Bio-discografia 1977/1983

J.B. Hutto

Dopo la morte di Hound Dog Taylor, nel 1976 Hutto eredita la sua band storica, The Houserockers, cioè il chitarrista Brewer Phillips e il batterista Ted Harvey, con i quali c’è già familiarità e affinità musicale avendo “il Dog” condiviso con lui la scena di …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

J.B. Hutto – Bio-discografia 1954/1976

J.B. Hutto

Joseph Benjamin Hutto nasce in una fattoria a Blackwell, South Carolina, il 26 aprile 1926; alcune fonti dicono 1929, ad Augusta, Georgia, confondendo il fatto che la sua famiglia si trasferisce lì quando lui ha 3 anni. Suo padre Calvin è contadino e diacono alla …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

The !!!! Beat – Vol. 6

The Beat Vol. 6

In questo DVD finale con le ultime cinque puntate dello spettacolo ideato e condotto dal dj WLAC William ‘Hoss’ Allen, l’house band The Beat Boys rimane sostanzialmente la stessa (vedi vol. 1) nonostante qualche cambiamento (gli ultimi sono stati l’abbandono di ‘Gatemouth’ Brown e l’arrivo …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dvd
 

MADE IN ITALY

Federighi-lonely-lights

Non è certo nuovo alle uscite discografiche, Federighi (potrei sbagliarmi ma credo che questo sia il nono disco, il secondo…

St. Mud Avenue

Una recente formazione ligure alle prese con il primo disco omonimo, ma i cui componenti provengono da altre esperienze precedenti…

Al & the Dampers, Grow Up

La copertina fa subito pensare alla celeberrima dei Pink Floyd, però qui la mucca è di tutt’altra razza. Anzi, forse…

Jesus On A Tortilla, Gone To Main Street

Un disco per iniziati fatto da giovani leve è forse quanto di più fisiologico oggi possa capitare in ambito blues.…

The Mexican Dress

Mi risulta che sia il quarto disco in studio per questo combo lombardo che continua a spargere come niente fosse…

Vedi tutto MADE IN ITALY