Peaches Staten @ Black & Blue Festival, Varese 8.7.2012

Peaches Staten

Peaches Staten ha il background che ci s’aspetta, a torto o no, da chiunque suoni il blues, se è di pelle nera e arriva dagli States. È nata in pieno Delta del Mississippi, a Doddsville nella contea di Sunflower, ed è cresciuta a Chicago a suon di gospel, blues e soul. Ha poi allargato i suoi orizzonti facendo parte di una band zydeco, passione musicale …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Concerti

James Booker – Spiders on the Keys

James Booker, Spiders on the Keys

At one point Earl King exclaimed, “I’m watchin’ this shit man, but I can’t believe it. This is too much”. Ha! Ha! The best is still yet to come, buddy. Wait till you pick up on the entire LP by His Highness, namely James Carroll Booker III. Unique distinction has never known nor visited a more worthy servant. New Orleans finally decided to make an …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

James Booker – Junco Partner

James Booker, Junco Partner

I was born right around the time Jelly Roll Morton, one of our favorite New Orleans pianists, died. He was taught by my grandfather, James Carroll Booker I. All the men in my family have been piano players. My grandfather was a monster. I’m James Carroll Booker III, and I was the cream of the crop! Nel 1958 Arthur Rubinstein diede un concerto a New …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Guitar Gable – Cool Calm Collected

Guitar Gable, Cool Calm Collected

Vecchie e rugose incisioni su vinile graffianti note sporche cariche di eco e di storia, con il loro fascino nascondono ciò che si può sentire con un po’ d’immaginazione. Dal vivo, negli anni 1950, davanti ad una platea scalmanata di giovani bianchi al ballo scolastico, in un torrido juke-joint afroamericano o in un locale cajun, questa musica era altrettanto grezza, ma risuonava con tutta la …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Slim Harpo – The Excello Singles Anthology, Disc Two

Slim Harpo, The Excello Singles Anthology II

Come ho scritto alla fine del primo articolo dedicato a Slim Harpo, attorno al 1965 sembrava che le possibilità di riscontro discografico del bluesman di Baton Rouge fossero andate per sempre. Era il periodo in cui le classifiche R&B e le onde radio erano dominate dal soul clan, Solomon Burke, Joe Tex, Arthur Conley, Don Covay, Ben E. King, Wilson Pickett, e una figura unica …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Slim Harpo – The Excello Singles Anthology, Disc One

Slim Harpo, The Excello Singles Anthology I

Tre grossi successi (I’m a King Bee, 1957, Rainin’ in My Heart, 1961, Baby Scratch My Back, 1966), diversi minor hit e canzoni sue rifatte da un numero considerevole di artisti, da Clifton Chenier ai Rolling Stones passando da Muddy Waters, per dirne solo qualcuno. In definitiva il più commercializzato tra i bluesman di J.D. Miller, e allo stesso tempo il meno apprezzato dal produttore …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Lonesome Sundown – I’m a Mojo Man

Lonesome Sundown, I'm A Mojo Man

Un disco ben fatto dall’inizio alla fine: divertente, ironico, vario, essenziale, e potrei continuare nel definire le qualità di questa ennesima e necessaria raccolta Ace Records, etichetta inglese a cui auguro ancora lunga vita. Finiti i meriti di acquisizione, ricerca, masterizzazione, pubblicazione e diffusione, cominciano quelli propri di una figura unica come Tramonto Solitario, dei suoi incredibili accompagnatori, e dell’uomo che permise vita perenne a …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi
 

MADE IN ITALY

Federighi-lonely-lights

Non è certo nuovo alle uscite discografiche, Federighi (potrei sbagliarmi ma credo che questo sia il nono disco, il secondo…

St. Mud Avenue

Una recente formazione ligure alle prese con il primo disco omonimo, ma i cui componenti provengono da altre esperienze precedenti…

Al & the Dampers, Grow Up

La copertina fa subito pensare alla celeberrima dei Pink Floyd, però qui la mucca è di tutt’altra razza. Anzi, forse…

Jesus On A Tortilla, Gone To Main Street

Un disco per iniziati fatto da giovani leve è forse quanto di più fisiologico oggi possa capitare in ambito blues.…

The Mexican Dress

Mi risulta che sia il quarto disco in studio per questo combo lombardo che continua a spargere come niente fosse…

Vedi tutto MADE IN ITALY