Veronica and The Red Wine Serenaders – The Mexican Dress

The Mexican Dress

Mi risulta che sia il quarto disco in studio per questo combo lombardo che continua a spargere come niente fosse bella musica d’epoca acustica, con attitudine, passione, freschezza e una naturalezza che speriamo non venga a mancare mai. Ciò che risalta ancora una volta è la validità del trattamento e dell’approccio nei confronti di materiale così prezioso che, dopo aver evitato l’estinzione per merito della …

Di più
Pubblicato in MADE IN ITALY

Summer Jamboree 2013 – Atto finale

Senigallia, rotonda a mare

La Rotonda a mare, simbolo di Senigallia. Nell’ultimo weekend del Jamboree si sono concentrati gli avvenimenti. Venerdì sera dopo l’ultimo concerto, dei Paladins, e la consueta attività dei dj R&B e swing in Piazza Simoncelli, al posto della nottata di musica e ballo alla Rotonda c’è stato lo spettacolo di burlesque, musicato da Little Victor con l’accompagnamento dell’ottima band strumentale nostrana Benny and the Cats …

Di più
Pubblicato in BLUES & PICS

Eileen Southern – La musica dei neri americani

Eileen Southern, La musica dei neri americani

Dopo 36 anni dalla prima pubblicazione, e 10 dall’ultima edizione, nel 2007 è arrivato anche in Italia questo testo uscito nel 1971 e diventato pietra miliare nella saggistica sulla musica afroamericana perché ampliò, come mai era stato fatto prima, il racconto della complessa vicenda umana e musicale che, soprattutto dagli anni Sessanta del secolo scorso, aveva visto fiorire decine di pubblicazioni trattanti l’argomento in modo …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Libri

James Booker – Spiders on the Keys

James Booker, Spiders on the Keys

At one point Earl King exclaimed, “I’m watchin’ this shit man, but I can’t believe it. This is too much”. Ha! Ha! The best is still yet to come, buddy. Wait till you pick up on the entire LP by His Highness, namely James Carroll Booker III. Unique distinction has never known nor visited a more worthy servant. New Orleans finally decided to make an …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

James Booker – Junco Partner

James Booker, Junco Partner

I was born right around the time Jelly Roll Morton, one of our favorite New Orleans pianists, died. He was taught by my grandfather, James Carroll Booker I. All the men in my family have been piano players. My grandfather was a monster. I’m James Carroll Booker III, and I was the cream of the crop! Nel 1958 Arthur Rubinstein diede un concerto a New …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Veronica Sbergia e Max De Bernardi – Old Stories for Modern Times

Veronica Sbergia e Max De Bernardi

Dopo averli apprezzati dal vivo nell’ormai lontano 2006, è un piacere ricevere il loro disco del 2012 a conferma dell’ottima impressione avuta in quella occasione. In questo lasso di tempo Veronica Sbergia ha pubblicato il suo primo disco solista, Ain’t Nothing in Ramblin’, con l’aiuto di Max De Bernardi, con il quale ha poi dato vita ad un nuovo progetto, Veronica & The Red Wine …

Di più
Pubblicato in MADE IN ITALY

New Orleans 2010, pt. 2

Ernie K-Doe

A New Orleans il culto del Voodoo assunse una variante specifica per l’operato di Marie Laveau, che cambiò la finalità stessa delle credenze religiose. Tra i suoi strumenti e poteri figurava anche un grosso serpente, Zombi, tenuto dentro un vaso di alabastro. L’animale impersonava le entità maligne, le stesse che Laveau dava l’impressione di poter controllare, per questo molta gente dipendeva da lei, convinta che …

Di più
Pubblicato in BLUES & PICS

Allen Toussaint Festival, Bologna 18.3.2010

Allen Toussaint

In un’attività cinquantennale come autore, accompagnatore, arrangiatore (in particolare delle sezioni fiati, ma anche ritmiche), discografico/produttore e infine come solista, Allen Toussaint ha coinvolto decine di artisti, progetti ed etichette discografiche, tanto che il suo nome ha eco di leggenda tra gli appassionati e suscita infinito rispetto tra i colleghi. L’elenco della produzione per sé e per altri artisti, più quelli che hanno ripreso canzoni …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Concerti

Arrigo Polillo – Jazz

Arrigo Polillo, Jazz

Negli anni Settanta del secolo scorso, nel deserto di opere italiane riguardanti la musica e la cultura afroamericana, la pubblicazione di Jazz di Arrigo Polillo fu come posare una pietra miliare che con l’andare del tempo non ha perso il suo valore, essendo capostipite di un principio di analisi musicale che sfocia, in modo naturale, nel racconto inscindibile dell’universo afroamericano, allora perlopiù sconosciuto al pubblico …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Libri