John Broven – South to Louisiana, the Music of the Cajun Bayous

John Broven, South to Louisiana

Se Paul Oliver fu il pioniere della letteratura inglese di blues, tra i più profondi conoscitori e tra i più influenti e prolifici divulgatori della cultura afroamericana già dagli anni 1950, con scritti di altissima qualità e valenza storica, altri ricercatori e autori inglesi negli anni 1960/70, pur con visioni più circoscritte, cominciarono a colmare qualche mancanza. Mike Leadbitter ad esempio, che nel 1962-63 fondò …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Libri

Guitar Gable – Cool Calm Collected

Guitar Gable, Cool Calm Collected

Vecchie e rugose incisioni irradianti note sporche cariche di eco e di storia, conservanti ciò che si può vedere con un po’ d’immaginazione. Negli anni 1950, davanti ad una platea scalmanata di giovani bianchi al ballo scolastico, in un torrido juke-joint afroamericano o in un locale cajun, questa musica era altrettanto grezza, ma risuonava con tutta la sua potenza e novità. Era viva, trascinante, carnale, …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Slim Harpo – The Excello Singles Anthology, Disc Two

Slim Harpo, The Excello Singles Anthology II

Come ho scritto alla fine del primo articolo dedicato a Slim Harpo, attorno al 1965 sembrava che le possibilità di riscontro discografico del bluesman di Baton Rouge fossero andate per sempre. Le classifiche R&B e le onde radio erano dominate dal (pur breve) soul clan, Solomon Burke, Joe Tex, Arthur Conley, Don Covay, Ben E. King, Wilson Pickett, e una figura unica e amata come …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Slim Harpo – The Excello Singles Anthology, Disc One

Slim Harpo, The Excello Singles Anthology I

Tre grandi successi (I’m a King Bee, 1957, Rainin’ in My Heart, 1961, Baby Scratch My Back, 1966), diversi minor hit e canzoni sue rifatte da un numero considerevole di artisti, da Clifton Chenier agli Stones passando da Muddy Waters, per dirne solo qualcuno. Il bluesman di maggior successo commerciale tra quelli di J.D. Miller, e allo stesso tempo il meno in sintonia con il …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Lonesome Sundown – I’m a Mojo Man

Lonesome Sundown, I'm A Mojo Man

Un disco ben fatto dall’inizio alla fine: divertente, vario, essenziale, e potrei continuare nelle qualità di questa ennesima e necessaria raccolta Ace Records, etichetta inglese a cui auguro lunga vita. Finiti i loro meriti di acquisizione, ricerca, masterizzazione, pubblicazione e diffusione, cominciano quelli propri di una figura unica come Tramonto Solitario, dei suoi incredibili accompagnatori, e dell’uomo che permise vita perenne a tutto questo: J.D. …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Crowley, Louisiana 2010

Jay D. Miller

Proseguendo verso est sulla Interstate 10 da Lake Charles dopo una sessantina di chilometri s’esce per Crowley, città sede dell’Acadia Parish, una delle 22 contee dell’estesa regione acadiana nella Louisiana del Sud: qui si è in piena Cajun Prairie Country. “Cajun” deriva proprio dal termine “Acadian”, popolazione di lingua francese cacciata dal Canada dai coloni britannici durante il 18° secolo e stabilitasi in queste zone. …

Di più
Pubblicato in BLUES & PICS

Lake Charles, Louisiana 2010

Lake Charles, I 10 Bridge

  Proseguendo da Orange, Tx, sulla I-10, la prima cittadina che s’incontra dopo il confine con la Louisiana è Vinton. La scritta sull’acquedotto recita “Vinton, Home of The Lions” (squadra universitaria di football, credo), ma lo slogan della città è “Gateway to Cajun Country” perché si entra nella regione acadiana. Qui è nato Clarence ‘Gatemouth’ Brown, e qui è cresciuta Marcia Ball, dove è tornata …

Di più
Pubblicato in BLUES & PICS

Marcia Ball @ Lucerne Blues Festival 15.11.2009

Thad Scott, Marcia Ball

Accolta da applausi referenziali “sua altezza” Marcia Ball entra in scena all’Hotel Schweizerhof di Lucerna, nella sala stile Impero riservata alle conferenze e ai banchetti. Ai tavoli siedono uomini in giacca e cravatta, e donne con abiti fin troppo eleganti, ma lei non è una solista della Filarmonica di Vienna e non siamo ad una soirée post-convegno di bancari. È ora di pranzo, il cartellone …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Concerti