Nevada 1987

The wild, wild west. Il Nevada è spazi sconfinati, aria calda e secca. Il nulla per chilometri e poi d’improvviso Las Vegas. Perché perdere tempo nella Sin City, capitale del cattivo gusto? Solo per una notte, perché poi al mattino si potrà ripartire dopo una grande colazione a prezzo stracciato: è ovunque praticamente offerta pensando a quei tanti che al …

San Francisco 1987

San Francisco, città meravigliosa e piena di luce, purtroppo ai tempi facevo poche foto. Alla ricerca dei luoghi descritti in On the Road, pellegrinaggio ad Haight Ashbury e acquisti da City Lights Books del poeta Lawrence Ferlinghetti, libreria e casa editrice della beat generation. Lui era lì, me lo ricordo, barba bianca e aspetto benevolo, ma non mi attentai a …

New Orleans 1987

New Orleans: amore a prima vista. Dura ancora. Oltre alla musica: l’architettura, la storia, le acque, il fascino decadente del quartiere francese, il misticismo. Immagini classiche del French Quarter. St Louis Cathedral, il battello a vapore Natchez, e la mia prima volta alla Preservation Hall.  

USA 1984

USA 1984: poche foto fatte e ancora meno rimaste di questo viaggio. E una bella panoramica del Michigan Lake ottenuta da un minuzioso collage di varie inquadrature, persa. Chicago, Detroit, New York City, Martha Graham School, Niagara Falls, campeggio a Richmond, Indiana, con quella piccola tenda in un’oasi di pace. Ero molto giovane e invischiata fino al collo nella Danza, …

USA 1982

USA 1982. Pochissime foto nonostante un lungo coast to coast: non mio, non ancora; la mia prima volta negli States sarà nel 1984. Chicago, New York, New Orleans, Tijuana, Messico, e arrivo in altri Stati. Come appaiono strane e irreali qui le torri gemelle, già fantasmi, sembra quasi un fotomontaggio (ovviamente non lo è). Concerto country-western dell’eroe locale Elwood Bunn, …