Lucerne Blues Festival, 18.11.2017

Set con poco respiro quello del sopravvissuto Kid Ramos, dotato chitarrista emerso negli anni Ottanta attraverso i maestri James Harman e Kim Wilson, qui sostenuto da notabili quali il batterista Jimi Bott, il pianista Anthony Geraci e il bassista Willie J. Campbell (già nei Mannish Boys, come Bott e lo stesso Ramos). In mancanza di un solista (cantante) da accompagnare …

Sunflower River Blues & Gospel Festival, Clarksdale, Ms

Forse l’afa non si può fotografare, ma l’umidità sull’obiettivo rende una leggera patina vaporosa visibile solo in foto: nella realtà non si vede però si sente, equivalendo ad una temperatura superiore ai 100° fahrenheit. È probabile che sia proprio il caldo e il periodo di metà agosto a far sì che a questo festival non ci sia troppa gente, almeno …

Lucerne Blues Festival, 11.11.2016

Esordisce davanti alla platea fredda e sobria degli inizi, nella Panoramasaal del Grand Casino di Lucerna, Joshua Wynne Jones, chitarrista, cantante e autore canadese che si fa chiamare JW-Jones e conduce un power trio con la bassista Laura Greenberg e il batterista Mathieu Lapensée. Innamorato del west coast style, è uscito con la prima pubblicazione nel 2000 già con il …

Lucerne Blues Festival, 14.11.2014

Comincio forse in modo un po’ crudo il racconto della serata di venerdì di questo ventesimo Lucerne Blues Festival, tirando le somme e considerando il set della pur onesta Kara Grainger Band come un insignificante antipasto occorso (per l’etichetta Delta Groove) prima delle due uniche portate saporite che sono seguite, potete già capire quali guardando il programma riportato sopra in …

Porretta Soul Festival, 20.7.2014

Iniziato circa un mese dopo la scomparsa di Bobby Womack e di Mabon ‘Teenie’ Hodges e segnato, proprio durante lo svolgimento, dalla dipartita di James Govan, quest’anno il Porretta Soul Festival nei set principali si è svolto all’insegna del soul e del rhythm and blues classico, non solo come repertorio, ma in gran parte anche come sonorità. Mentre le vecchie …

Lucerne Blues Festival, 16.11.2013

Una rosa di ospiti come sempre molto estesa quella della 19ª edizione del Lucerne Blues comprendente, oltre i sopra elencati (in ordine di apparizione) appartenenti all’ultima serata, altri personaggi come Johnny Rawls, Byther Smith, Bobby Rush, Rick Estrin & The Nighcats, una Chicago Blues Allstars formata da Zora Young, Bob Margolin, Kenny Smith e Bob Stroger, e un supergruppo di …

Summer Jamboree 2013 – Atto finale

La Rotonda a mare, storico simbolo di Senigallia. Nell’ultimo weekend del Jamboree si sono concentrati gli avvenimenti. Venerdì sera dopo l’ultimo concerto (Paladins) e la consueta attività dei dj R&B / swing in Piazza Simoncelli, al posto della nottata di ballo alla Rotonda c’è stato uno spettacolo di burlesque musicato da Little Victor con l’accompagnamento dell’ottima band strumentale nostrana Benny …

Summer Jamboree 2013 – The Paladins

Poi, finalmente, The Paladins. Dave Gonzalez concentrato e fluente tutto il tempo, e così bollente da spezzare due corde, Brian Fahey ammirevole, motore poderoso e calibrato, Thomas Yearsley, esuberante e spettacolare. Dopo tanti anni hanno ancora un tiro notevole, energico quasi come negli anni Ottanta; un trio compatto e trainante.

Summer Jamboree 2013 – Ray Gelato

È inglese, ma il padre era un aviatore italo-americano. Ray Gelato è Ray Gelato, non si può giudicare. È un vero personaggio, o un personaggio vero, palesemente ispirato dai grandi dello swing come Cab Calloway, Louis Jordan, Louis Prima, ma anche dai cantanti melodici (o crooner, se preferite) come Dean Martin e Frank Sinatra.

Summer Jamboree 2013 – Hawaiian Party

Allestimento in corso in una spiaggia libera lontana dal centro, zona ponente. Come a Cesenatico anche a Senigallia si distingue tra ponente e levante, e come a Cesenatico ponente è la parte più economica, meno mondana e con meno alberghi, levante la più costosa e con più turisti. Il palco e il banco missaggio sembrano a posto, sono i beveraggi …

Summer Jamboree 2013 – Junior Watson

The Red Wagons da Roma. Fanno l’accompagnamento a Junior Watson, incontrato prima dei concerti in giro per gli stand. Il gruppone, rispetto all’innocuo e insignificante suono standard da orchestra RAI che ho sentito sul loro disco, qui pare leggermente più sporco e blues, rimanendo comunque inoffensivo. Jump-blues all’acqua di rose, e il chitarrista americano ne è purtroppo complice.