Articoli in riferimento a: Al Jackson Jr

Al Jackson Jr (1935-1975), batterista superlativo e impeccabile dalla classe innata, sessionman, autore e produttore presso Stax Records di Memphis, e co-fondatore di Booker T. & the MG’s. Cominciò a suonare come accompagnatore presso Stax nel 1962 (con Booker T. Jones, Steve Cropper e Lewis Steinberg) in una sessione di Billy Lee Riley durante la quale, in un attimo di pausa, uscirono due favolosi strumentali, Behave Yourself e Green Onions, il secondo inteso da Jim Stewart (il capo di Stax) come B-side del primo; uscì invece come A-side e ottenne successo mondiale. Al Jackson continuò a servire Stax durante tutti gli anni 1960, oltre che Hi Records di Willie Mitchell. Fu assassinato nella sua abitazione nel 1975.
(V. di più su di lui negli articoli sotto, in particolare in “Respect Yourself, Stax Volt Revue”. In “Memphis, Tennessee, pt 3” suoi reperti allo Stax Museum, e in “Memphis, Tennessee, pt 4” la sua tomba.)

B.B. King's Club, Memphis, Tn

Memphis, Tennessee – pt 4

Altro da Beale Street: ex-Mitchell’s, W.C. Handy, Rum Boogie Cafe, Hard Rock Cafe, Elvis contest, Tap Room, B.B. King’s Club, Lansky Bros. Tombe di Bukka White, Rufus Thomas, Al Jackson Jr, Bar-Kays …

I love Soulsville, McLemore Ave, Memphis

Memphis, Tennessee – pt 3

On this site stood Stax Records, Inc. which boasted such stars as Otis Redding, Rufus and Carla Thomas, Isaac Hayes, the Staple Singers, Albert King, the Bar-Kays, and many others. It relied upon its...

Respect Yourself, Stax Volt Revue

Respect Yourself – Stax Volt Revue

In Memphis in the ’60s, people who couldn’t dine together joined together to make music, soul music, at a place called Stax. È il preambolo di quest’altra bella pubblicazione Reelin’ in the Years uscita...