Articoli relativi a: Apollo Theater

Apollo Theater, 253 West 125th Street, New York, NY. Storico e celebre teatro afroamericano di Harlem del 1913, poi centrale negli anni dell’Harlem Renaissance. Impossibile elencare tutte le personalità che si sono succedute sul palco di questo teatro, musicisti ma non solo, come Obama quand’era candidato alla presidenza. Da Louis Armstrong a Bessie Smith, da Billie Holiday a Count Basie, Duke Ellington, Dizzy Gillespie, Chick Webb, Andy Kirk. Voci gospel come quelle degli Staple Singers, di Mahalia Jackson, Sister Rosetta Tharpe, Clara Ward, Sam Cooke con i Soul Stirrers, dell’R&B e del soul come Ray Charles, King Curtis, Otis Redding, Aretha Franklin, Stevie Wonder, Diana Ross & The Supremes, Wilson Pickett, del bebop come Art Blakey e Horace Silver. Non solo afroamericani, anche bandleader bianchi come Harry James e Woody Herman, poi Dave Brubeck, Stan Getz, Buddy Rich, Anita O’Day, fino a Buddy Holly e Duane Eddy. Anche il pubblico non era solo nero, anzi spesso nei fine settimana i bianchi erano in numero superiore.
Celebre l’Amateur Night del mercoledì sera (iniziata nel 1934 e trasmessa in contemporanea sulla stazione radio WMCA), molto temuta per via del pubblico particolarmente esigente che, qualora non avesse gradito la performance, reclamava a gran voce l’uscita del concorrente, sollecitata da una macchietta munita di scopa che letteralmente spazzava fuori il malcapitato; tra i primi vincitori della competizione la diciassettenne Ella Fitzgerald. È sembrato naturale esporre la salma di James Brown qui, nel gennaio 2007: il suo famoso Live at the Apollo del 1962 ha segnato un’epoca.

Harlem, New York

Harlem 2008

Piccolo ritratto di Harlem. L’ex sindaco Giuliani è arrivato anche qua: ripulitura del quartiere, restauro di vecchie case, nuovi negozi, diminuzione della criminalità, e con gli uffici dell’ex presidente Clinton, al 14º piano di...