Taggato: Bobby ‘Blue’ Bland

Robert Calvin Brooks (1930-2013), noto come Bobby ‘Blue’ Bland, passionale cantante rhythm and blues e soul dal tono baritonale e sensuale, formatosi con il gospel e poi sulla scena di Beale Street (fu parte dei Beale Streeters) a Memphis. All’inizio degli anni 1950 registrò per Modern Records e per Sun Records (materiale che Sam Phillips diede a Chess), prima di entrare nella scuderia Duke/Peacock di Don Robey sotto la guida e gli arrangiamenti di Joe Scott e di Bill Harvey. Qui maturò artisticamente come artista solista e passò il periodo discograficamente migliore e più fecondo. Fece inoltre parte dei tour di Johnny Ace, stella di Duke, e dopo la tragica morte di questi nel 1956 s’unì al Blues Consolidated Revue di Junior Parker, altro artista della scuderia Robey, dapprima solo come “valletto” e autista di Parker.
Per approfondimenti vedi qui sotto, in particolare l’articolo a lui dedicato.

Jesse Robinson Band, Jackson, Mississippi

Jackson, Mississippi – pt 2

Queen of Hearts, 2243 Martin Luther King Jr Drive, club notturno storico di Jackson. La struttura risale ai primi Novecento, ma la musica è cominciata nel 1972 con il proprietario Chellie B. Lewis, nipote...

Peter Guralnick, Lost Highway

Peter Guralnick – Lost Highway

È più interessato al ritratto umano che all’analisi musicale, Guralnick, ma attraverso la vulnerabile umanità di questi affreschi i musicisti rivelano la loro autenticità, la reale sostanza di cui la loro musica è fatta....

Bobby Bland, Two Steps from the Blues

Bobby Bland – Two Steps from the Blues

La scusa per parlare di Bobby ‘Blue’ Bland è un recente dischetto che al suo sorprendente primo album solista (Duke LP 74, 1961) originariamente con dodici tracce, ne aggiunge altrettante pescate tra le registrazioni...

Rosco Gordon, Memphis Tennessee

Rosco Gordon – Memphis Tennessee

Memphis, Tennessee, take one hundred and one thousand. Con questo solenne quanto ironico parlato di Rosco Gordon annunciante un improbabile progressivo di registrazione, inizia uno squisito comeback album degli anni 2000 offrente un vivido...