And This Is Maxwell Street, Vol. One and Two

And This Is Maxwell Street

Questi due dischetti contengono la musica registrata dal vivo in strada durante le riprese effettuate tra agosto e dicembre 1964 per il documentario di Mike Shea And This Is Free, dedicato alla fauna, alle attività e ai suoni dello storico mercato domenicale all’aperto di Maxwell Street a Chicago, oggi solo luogo della memoria per chi lo visse, e leggenda tra …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

And This Is Free

And This Is Free, The life and times of Chicago's Legendary Maxwell Street

Un documentario d’interesse storico evocante un vissuto irripetibile, lo stesso rintracciabile nel blues elettrico di Chicago dei bei tempi: Maxwell Street acquisì una sua propria anima, un intangibile e incalcolabile capitale oggettivo, e rappresentò il folklore e il melting pot della città più di qualsiasi altro luogo. Filmati e fotografie d’epoca, storie e interviste sul mercato domenicale che vivacizzò Chicago …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Filmati

Otis Spann – Is the Blues & Walking the Blues

Otis Spann Is The Blues

Otis Spann ha avuto una carriera discografica solista relativamente breve, ma dal 1960 molto di suo è stato messo sul mercato e guardando tra ristampe con aggiunte, riedizioni con strani missaggi, compilazioni, rarità, introvabili e roba varia, non è facile districarsi. Inoltre, ed è una curiosità, più di un’edizione ha adottato titoli che s’assomigliano comprendendo sempre la parola “blues” su …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Dinah Washington – If You Don’t Believe I’m Leaving

Dinah Washington, If You Don't Believe I'm Leaving

Festeggio l’articolo n. 100 su Bluesreviews parlando ancora di Dinah Washington ripartendo dal 1948, quando un suo brano della sessione Mercury con il Rudy Martin Trio, Ain’t Misbehavin’ di Fats Waller, arrivò nella classifica race record di Billboard al sesto posto. All’inizio dell’anno era tornata a Chicago per investire in quello che sarà il quartier generale della sua impresa: una …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Dinah Washington – Legendary Song Stylist

Dinah Washington

Come a tutte le grandi cantanti anche a Dinah Washington è stato attribuito un titolo, e anche per lei un semplice “Queen” non dice tanto, allineandosi con altre regine in varie forme ed estensioni (Mahalia Jackson, Victoria Spivey, Mildred Bailey, Ida Cox, Clara Smith, Edith Wilson), imperatrici (Bessie Smith), signore (Billie Holiday, Ella Fitzgerald), madri (Ma Rainey), mamme (Ethel Waters, …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Robert Gordon – Hoochie Coochie Man

Robert Gordon, Hoochie Coochie Man

Quando Alan Lomax si recò nella piantagione Stovall in Mississippi, e chiese a McKinley A. Morganfield di registrare una canzone per lui, nessuno poteva immaginare che entrambi, in quel momento, 31 agosto 1941, stavano dando inizio a un capitolo importante non solo nella storia del blues, ma della musica moderna intera. Lomax era accompagnato da colui che aveva iniziato la …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Libri

Mavis Staples @ Lucerne Blues Festival 14.11.2010

Mavis Staples

Un set breve questo di Mavis Staples per il brunch della domenica all’Hotel Schweizerhof, appendice finale del rinomato festival blues di Lucerna. Mavis, reduce dal concerto di venerdì e da giorni d’inevitabile PR, ha limitato la sua performance a una decina di brani fra i migliori del repertorio. Prevedendo quindi un concerto non abbastanza lungo da dividere in due parti …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Concerti

USA 1984

Twin Towers, New York

USA 1984: poche foto fatte e ancora meno rimaste di questo viaggio. E una bella panoramica del Michigan Lake ottenuta da un minuzioso collage di varie inquadrature andata persa. Chicago, Detroit, New York City, Martha Graham School, Niagara Falls, campeggio a Richmond, Indiana, con una piccola tenda in un’oasi di pace. Ero molto giovane e invischiata fino al collo nella …

Di più
Pubblicato in BLUES & PICS

USA 1982

Just Married

Pochissime foto nonostante un lungo coast to coast: non mio, non ancora; la mia prima volta negli States sarà nel 1984. Qui Chicago, New York, New Orleans, Tijuana, Messico, e arrivo in altri Stati. Come appaiono strane e irreali le torri gemelle, già fantasmi; sembra quasi un fotomontaggio (ovviamente non lo è). Concerto country-western dell’eroe locale Elwood Bunn, cowboy di …

Di più
Pubblicato in BLUES & PICS

Arrigo Polillo – Jazz

Arrigo Polillo, Jazz

Negli anni Settanta del secolo scorso, nel deserto di opere italiane riguardanti la musica e la cultura afroamericana, la pubblicazione di Jazz di Arrigo Polillo fu come posare una pietra miliare che con l’andare del tempo non ha perso valore, essendo capostipite di un principio di analisi musicale che sfocia, in modo naturale, nel racconto inscindibile dell’universo afroamericano, allora perlopiù …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Libri