Taggato: J.B. Hutto

Joseph Benjamin Hutto (1926, Blackville, South Carolina – 1983, Harvey, Illinois), noto come J.B. Hutto, cantante e chitarrista slide del Chicago blues. Ispirato da Elmore James, ma con approccio molto definito e individuale. Cominciò a esibirsi negli anni 1950 allo storico e leggendario mercato all’aperto di Maxwell Street, spesso con l’one man band Eddie ‘Porkchop’ Hines.
Per approfondimenti, vedi tra gli articoli sotto i due dedicati alla sua biografia e alla sua discografia commentata. La prima parte, dal 1954 al 1976, riguarda il suo inizio, la carriera a Chicago, le prime registrazioni, le formazioni degli Hawks, le registrazioni Vanguard, Testament, Delmark, e altre, europee. La seconda parte prosegue dal 1977, quando eredita la band di Hound Dog Taylor, The Houserockers (Brewer Phillips e Ted Harvey), con la carriera sulla costa est e tutte le altre registrazioni fino al 1983, anno della sua scomparsa.

And This Is Free, The life and times of Chicago's Legendary Maxwell Street

And This Is Free

Un documentario d’interesse storico evocante un vissuto irripetibile, lo stesso rintracciabile nel blues elettrico di Chicago dei bei tempi: Maxwell Street acquisì una sua propria anima, un intangibile e incalcolabile capitale oggettivo, e rappresentò...

Lil' Ed Williams @ Castel San Pietro In Blues

Castel San Pietro in Blues, 5.6.2011

In forse fino all’ultimo momento a causa della pioggia insistente, l’ultima serata del festival di Castel San Pietro s’apre con una quindicina di spettatori temerari seduti in platea con gli ombrelli, mentre un discreto...