Articoli relativi a: Jack Myers

Jack Myers (28.1.1937, Memphis, TN – 9.3.2011, Milwaukee, WI), innovatore e atipico bassista elettrico negli anni Sessanta del Chicago blues. Era, giovanissimo, sul palco con la band di Earl Hooker quando Buddy Guy lo vide. Fu proprio Guy a procurargli un basso Fender, e Jack Myers accompagnò poi spesso il chitarrista dal vivo e nei dischi Chess, e nel noto A Man And The Blues su Vanguard. Gli spazi lasciati vuoti dallo stile single string di Guy si prestavano ad esser riempiti in modo originale da Myers. È senz’altro anche merito suo se la pietra miliare Hoodoo Man Blues di Junior Wells è venuta fuori tornita così bene; è inoltre nei brani di Wells nella serie Chicago, The Blues Today! Lavorò anche con Otis Rush, Little Walter, S.B. Williamson II, Charlie Musselwhite, e nel disco di Big Walter Horton The Soul of Blues Harmonica. Venne in Europa con l’American Folk Blues Festival. Era secondo cugino dei fratelli Dave e Louis Myers, e di Bob Myers (armonicista). Probabilmente è poco ricordato e celebrato solo perché dagli anni 1970 si sono perse le sue tracce, avendo Myers lasciato le scene.