Articoli relativi a: Junior Kimbrough

David Kimbrough (1930-1998), conosciuto come Junior Kimbrough, chitarrista nato ad Hudsonville (Holly Springs, Mississippi), tra i maggiori esponenti dell’Hill Country blues, con uno stile originale, evocativo, dall’impulso ipnotico, notturno, come proveniente da un sogno o un ricordo arcaico, pervaso da istinti poliritmici africani e una tensione costante, spietata, ma allo stesso tempo portatrice di un’atmosfera sciolta, licenziosa, rilassata, in simbiosi con l’ambiente rustico e disadorno dei juke joint, e con l’immobilità della campagna. Nulla è mostrato in modo inequivocabile e definitivo, tutto è alluso.
Nonostante qualche superficiale similitudine con John Lee Hooker (altro incantatore), Kimbrough è più sottilmente e profondamente imparentato allo spessore e alla natura inurbana e misteriosa di figure come Lightnin’ Hopkins e soprattutto Fred McDowell e lo semi-sconosciuto Eli Green, gli ultimi due anche per vicinanza fisica; Green, ispiratore di McDowell e stregone locale, ha lasciato ai posteri solo due brani, e qualcosa di imponderabile attraverso McDowell e Kimbrough (su Eli Green vedi Mississippi Hills, pt 2).
Per maggiori dettagli biografici, musicali e discografici su Junior Kimbrough vedi la parte che lo riguarda nell’articolo Mississippi Hills, pt 1, e qui nella recensione del filmato Deep Blues.

Aikei Pro's Records Shop, Holly Springs, Mississippi

Mississippi Hills – pt 1

Nonostante anche Tupelo faccia parte della regione Hills, l’ho messa a parte per l’ampiezza e la differenza degli argomenti, vale a dire tra Elvis e l’Hill Country blues. L’area del perimetro delimitato a est...