Articoli relativi a: Kent Records

Kent Records di Los Angeles fu fondata dai fratelli Bihari alla fine degli anni 1950 in vece della fallita Modern Records. Pubblicò singoli, di materiale già edito e poi nuovo, soprattutto di B.B. King, e vari di molti altri artisti, tra i più noti e ricorrenti Etta James, Bobby Bland, Elmore James, Ike & Tina Turner, Lowell Fulson, oltre che precedenti album Crown tra quelli di maggior successo. Dal 1964 fino ai primi anni 1970 emise materiale nuovo su album (e relativi singoli) a partire dal contratto stipulato con Ike & Tina Turner (Ike & Tina Turner Revue Live, The Soul of Ike & Tina…), e di qualcuno degli stessi artisti (ancora, soprattutto King) e altri, come Z.Z. Hill, Johnny Otis, Big Joe Turner, Lightnin’ Hopkins.
A differenza della suddettta Crown, con i suoi album economici di bassa qualità (v. link Crown), Kent diede alle stampe vinili ben confezionati, con i titoli dei brani sul retro e addirittura le note di copertina (v. ad es. la serie di fine anni 1960 “Anthology of the Blues”), ma non durò a lungo perché poco dopo fu inaugurata un’altra etichetta a basso budget, United, per ripubblicare qualcuno degli album Crown e Kent, di nuovo senza note.
Dopo la scomparsa di tre dei quattro fratelli Bihari il catalogo Kent, come quello di Modern e delle altre sussidiarie, fu dapprima ceduto in licenza (anni 1980) e poi acquistato (anni 1990) dall’inglese Ace Records, che attualmente usa il marchio Kent per il settore soul, in particolare il Northern Soul e per le pubblicazioni Motown.

B.B. King, My Sweet Little Angel

B.B. King – My Sweet Little Angel

Che dell’etichetta londinese Ace ci si possa fidare è fatto assodato ormai, e uno dei lati più interessanti è la proprietà del catalogo della storica Modern Records di Hollywood (e relative RPM, Crown, Kent)...