Articoli relativi a: King Karl

Bernard Jolivette (1931-2005), nome d’arte King Karl, cantante, sassofonista, chitarrista, autore, nato a Grand Coteau, Louisiana, e tra i primi esponenti nero-creoli dello swamp pop. Prima dei vent’anni per un periodo visse e lavorò (inserviente, operaio) a Beaumont, TX, ma anche come cantante in un club del posto per Lloyd Price. Tornò in Louisiana nei primi anni 1950, prima di esser spedito in Corea.
Finita la guerra, dalla quale fu congedato con onore, e ristabilitosi a Grand Coteau, cominciò a collaborare sui palcoscenici con Guitar Gable nei suoi Swing Masters, poi diventati (Guitar Gable and the) Musical Kings, con successo tra la gioventù della Louisiana del sud e dando la stura, insieme a gruppi come Cookie and the Cupcakes, allo swamp pop. Nel 1956 cominciarono a registrare come band solista a Crowley, LA, nello studio di J.D. Miller con una formazione che oltre ai due comprendeva Clarence ‘Jockey’ Etienne, Clinton ‘Fats’ Perrodin (fratello tredicenne di Guitar Gable) e forse il pianista John Johnson (come componente della band di supporto ai primi artisti solisti di Miller invece King Karl non partecipò in quanto soprattutto cantante, mentre come strumentista non se ne ha evidenza vista la cronica scarsità di dati sulle sessioni Miller). Lì, e tramite Excello, ebbero un primo grande successo a loro nome con Congo Mombo, strumentale con ritmica afro-caraibica (doppiata da Miller), seguito da diversi altri in stile ballad scritti e interpretati da King Karl, e fu proprio questo aspetto “lirico” di Jolivette a influenzare il genere. Per più dettagli sulla sua vita e musica, vedi articolo sotto.

Guitar Gable, Cool Calm Collected

Guitar Gable – Cool Calm Collected

Vecchie, rugose incisioni irradianti note sporche cariche di eco e storia, tanto che la si può vedere, quella storia, con un po’ d’immaginazione. Negli anni 1950, davanti a una platea scalmanata di giovani bianchi...