Articoli in riferimento a: Little Johnny Jones

Johnnie Jones (1924-1964), conosciuto come Little Johnny Jones, pianista di Jackson, Mississippi. Cugino di primo grado di Otis Spann, crebbero insieme a Jackson, e furono entrambi protégé di Little Brother Montgomery. (Qui il blues marker a loro dedicato nella via in cui visse Spann)
Arrivò a Chicago nel 1945 ed ebbe come maestro e forte influenza Big Maceo Merriweather (v. articolo sotto). Purtroppo Merriweather fu colpito da infarto invalidante nell’estate 1946, e Jones prese almeno una volta (sess. Specialty dell’aprile 1949) il suo posto sul seggiolino in studio per i dischi a nome di Big Maceo, ma soprattutto in quelli di Tampa Red (Tampa Red e Big Maceo erano compari da sempre e si supportavano a vicenda nelle rispettive registrazioni) dal 1949 e fino al 1953, l’anno che consacrò la fine di carriera del chitarrista (anche se registrò ancora nel 1960).
Fu inoltre con Muddy Waters prima dell’arrivo di Otis Spann, e membro dei Broomdusters di Elmore James in studio (Meteor, Flair, Chief, Chess, VeeJay, Fire) e nei concerti da Sylvio’s cinque sere alla settimana per cinque anni, e occasionalmente in tour. Supportò anche Howlin’ Wolf, Eddie Taylor, J.B. Hutto, Albert King, Jimmy Rogers, Junior Wells, Little Walter, Jimmy Reed, e altri.
Nel 1957 formò una band con i più giovani Magic Sam, Syl Johnson e S.P. Leary, funzionando come house band al Tay May Club di Chicago prima della chiamata alle armi per Magic Sam. Anche ottimo cantante, Little Johnny Jones inspiegabilmente registrò poco a suo nome; il suo primo disco fu Big Town Play Boy (poi ripreso da Eddie Taylor) / Shelby County Blues per Aristocrat (1949, accompagnato da Muddy, Leroy Foster ed Elga Edmonds). Nel 1953 registrò un altro singolo per Flair (con i Broomdusters, qui chiamati “Chicago Hound Dogs”) e per Atlantic (sempre con Elmore e compagnia) una sessione ai tempi non pubblicata del tutto. A suo nome appare ancora solo in un LP registrato dal vivo nel 1963 al Fickle Pickle di Chicago con Billy Boy Arnold (uno dei tanti giovani musicisti che Jones aiutò) e Willie Dixon, e nel 1964 in una sessione di tre brani, due dei quali sono stati pubblicati solo nel 1980 da Rooster.

Elmore James grave, Ebenezer, Mississippi

Da Ebenezer a Canton, Mississippi

Nei giorni in cui avevamo base a Jackson ultimo passaggio nella regione Delta a Ebenezer, Holmes County. Il nome ha origini ebraiche e all’inizio fu abitata da immigranti tedeschi e russi. Come dice il...

'Bluesman' McKinney Williams, Jackson, Ms

Jackson, Mississippi – pt 1

I liked Jackson better than I did either Memphis or New Orleans. Blues was more popular. Anytime you go to Jackson, they’s be telling us, “Put me down there where they chunkin’ tin cans”....

Big Joe Turner Rocks CD

Big Joe Turner Rocks

Un altro dischetto della serie “Rocks” di Bear Family, dopo quello di Smiley Lewis, per un altro tanto corpulento quanto trascinante protagonista del rhythm and blues concepito per le sale da ballo dell’epoca pre...