Taggato: Nat D. Williams

Nathanial Dowd Gaston Williams (1907-1983), aka Nat D. Williams, professore di storia alla Booker T. Washington High School, giornalista, impresario, nel 1948 primo dj afroamericano a Memphis (presso la bianca WDIA) con una trasmissione di gran successo (di fatto, salvò WDIA dalla bancarotta), Tan-Town Jamboree, chiaramente indirizzata agli afroamericani già dal titolo. Nat D. Williams è tra i simboli della musica di Memphis degli anni 1950 e di Beale Street, dove tra l’altro era nato (più memphian di così…). Gli è stato dedicato un marker storico (v. articolo sotto, Memphis, Tennessee – pt 1) all’altezza del luogo ove sorgeva il Palace Theater in Beale St., ove Williams agiva da maestro di cerimonia nelle competizioni tra i musicisti esordienti residenti o accorsi in città da varie località del sud: la cosiddetta Amateur Night, già nota dal 1935.

De Soto Bridge, Memphis, Tn

Memphis, Tennessee – pt 2

Partito come mostra itinerante, dal 2000 aveva trovato casa nell’impianto della Gibson, mentre ora il Rock ‘n’ Soul Museum è in questo nuovo edificio, tra la Gibson Factory e il Fed-Ex Forum, a due...

Beale Street, Memphis, Tn

Memphis, Tennessee – pt 1

Primo di una lunga serie di articoli ambientati da quelle parti, non posso non cominciare da Memphis, inizio e fine di duemiladuecento miglia attraverso il Mississippi, cioè tremilacinquecento chilometri. Spazi sconfinati, piccole comunità, backroads,...

Rosco Gordon, Memphis Tennessee

Rosco Gordon – Memphis Tennessee

Memphis, Tennessee, take one hundred and one thousand. Con questo solenne quanto ironico parlato di Rosco Gordon annunciante un improbabile progressivo di registrazione, inizia uno squisito comeback album degli anni 2000 offrente un vivido...