Dinah Washington – If You Don’t Believe I’m Leaving

Dinah Washington, If You Don't Believe I'm Leaving

Festeggio l’articolo n. 100 su Bluesreviews parlando ancora di Dinah Washington ripartendo dal 1948, quando un suo brano della sessione Mercury con il Rudy Martin Trio, Ain’t Misbehavin’ di Fats Waller, arrivò nella classifica race record di Billboard al sesto posto. All’inizio dell’anno era tornata a Chicago per investire in quello che sarà il quartier generale della sua impresa: una …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Dinah Washington – Legendary Song Stylist

Dinah Washington

Come a tutte le grandi cantanti anche a Dinah Washington è stato attribuito un titolo, e anche per lei un semplice “Queen” non dice tanto, allineandosi con altre regine in varie forme ed estensioni (Mahalia Jackson, Victoria Spivey, Mildred Bailey, Ida Cox, Clara Smith, Edith Wilson), imperatrici (Bessie Smith), signore (Billie Holiday, Ella Fitzgerald), madri (Ma Rainey), mamme (Ethel Waters, …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Dischi

Harlem 2008

Harlem, New York

Piccolo ritratto di Harlem. L’ex sindaco Giuliani è arrivato anche qua: ripulitura del quartiere, restauro di vecchie case, nuovi negozi, diminuzione della criminalità, e con gli uffici dell’ex presidente Clinton, al 14º piano di un edificio al 55 West della 125ª strada, anche aumento del costo degli affitti. Di notte, naturalmente, Harlem come altri quartieri periferici rimane luogo per amanti …

Di più
Pubblicato in BLUES & PICS

USA 1984

Twin Towers, New York

USA 1984: poche foto fatte e ancora meno rimaste di questo viaggio. E una bella panoramica del Michigan Lake ottenuta da un minuzioso collage di varie inquadrature andata persa. Chicago, Detroit, New York City, Martha Graham School, Niagara Falls, campeggio a Richmond, Indiana, con una piccola tenda in un’oasi di pace. Ero molto giovane e invischiata fino al collo nella …

Di più
Pubblicato in BLUES & PICS

USA 1982

Just Married

Pochissime foto nonostante un lungo coast to coast: non mio, non ancora; la mia prima volta negli States sarà nel 1984. Qui Chicago, New York, New Orleans, Tijuana (Messico), e poco altro dalla West Coast. Appaiono strane e irreali le torri gemelle, già come fantasmi; sembra quasi un fotomontaggio (ovviamente non lo è). Concerto country-western dell’eroe locale Elwood Bunn, cowboy …

Di più
Pubblicato in BLUES & PICS