Mariano De Simone – Doo-dah! Doo-dah!

Mariano De Simone, Doo-dah! Doo-dah!

Il titolo riprende il ritornello di un famoso brano dell’Ottocento, Camptown Races, del padre della popular music nordamericana, Stephen Foster (lo stesso di Oh! Susanna), ed è esemplificativo del contenuto di questo testo incentrato sulla nascita e lo sviluppo dell’identità musicale statunitense. Non specifico “popolare” parlando di identità musicale perché il rinascimento culturale dell’Ottocento nordamericano, originatore di forme artistiche autoctone …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Libri

St Mud Avenue – St Mud Avenue

St. Mud Avenue

Una recente formazione ligure alle prese con il primo disco omonimo, ma i cui componenti provengono da altre esperienze precedenti e contemporanee, e il cui nucleo s’è formato con il chitarrista e cantante Stefano Ronchi e l’armonicista Fabio ‘Kid’ Bommarito. L’aggiunta della cantante Flavia Barbacetto (anche washboard), di Stefano Cabrera, violoncello e cimbali, e di Pietro Martinelli al contrabbasso ha …

Di più
Pubblicato in MADE IN ITALY

Veronica and The Red Wine Serenaders – The Mexican Dress

The Mexican Dress

Mi risulta che sia il quarto disco in studio per questo combo lombardo che continua a spargere come niente fosse bella musica d’epoca acustica, con competenza, freschezza e una naturalezza che speriamo non venga a mancare mai. Ciò che risalta ancora una volta è la validità dell’approccio nei confronti di materiale così prezioso che, dopo aver evitato l’estinzione per merito …

Di più
Pubblicato in MADE IN ITALY

Lucerne Blues Festival, 16.11.2013

James Harman

Una rosa di ospiti come sempre molto estesa quella della 19^ edizione del Lucerne Blues comprendente, oltre i sopra elencati (in ordine di apparizione) appartenenti all’ultima serata, altri personaggi come Johnny Rawls, Byther Smith, Bobby Rush, Rick Estrin & The Nighcats, una Chicago Blues Allstars formata da Zora Young, Bob Margolin, Kenny Smith e Bob Stroger, e un supergruppo di …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Concerti

Summer Jamboree 2013 – Ray Gelato

Ray Gelato & The Giants

È inglese, ma il padre era un aviatore italo-americano. Ray Gelato è Ray Gelato, non si può giudicare. È un vero personaggio, o un personaggio vero, palesemente ispirato dai grandi dello swing come Cab Calloway, Louis Jordan, Louis Prima, ma anche dai cantanti melodici (o crooner, se preferite) come Dean Martin e Frank Sinatra.

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Concerti

Veronica Sbergia e Max De Bernardi – Old Stories for Modern Times

Veronica Sbergia e Max De Bernardi

Dopo averli apprezzati dal vivo nell’ormai lontano 2006, è un piacere ricevere il loro disco del 2012 a conferma dell’ottima impressione avuta in quella occasione. In questo lasso di tempo Veronica Sbergia ha pubblicato il suo primo disco solista, Ain’t Nothing in Ramblin’, con l’aiuto di Max De Bernardi, con il quale ha dato vita a un nuovo progetto, Veronica …

Di più
Pubblicato in MADE IN ITALY

Guy Forsyth @ Saxon Pub, Austin, Tx 16.8.2010

Guy Forsyth

Due giorni ad Austin a correre di qua e di là cercando di perdere il meno possibile, ma allo stesso tempo volendo assaporare senza fretta ogni momento e luogo. Purtroppo non tutto s’incastra sempre alla perfezione e, infatti, arriviamo quando Guy Forsyth ha iniziato da una buona mezz’ora. La serata cominciava alle sette di sera e finiva a mezzanotte e …

Di più
Pubblicato in RECENSIONI, Concerti