Articoli relativi a: Roosevelt Sykes

Roosevelt Sykes (1906-1983), vivace cantante e performer, esperto pianista blues dell’Arkansas in stile barrelhouse e boogie, tipico della zona sud-ovest centrale nei primi decenni del ventesimo secolo (gli anni tra le due guerre), e da lui usato soprattutto nei campi di lavoro in cui si esibiva. Amante del double-entendre di cui faceva massiccio uso anche per deliziare il suo pubblico abituale, quello maschile dei dopolavoristi. Più urbano e jazzy lo stile adottato a Chicago, nelle sessioni Bluebird e Bullet. Registrò per primo (alla fine degli anni 1920, per OKeh a New York) il noto 44 Blues (aggiungendovi parole), poi diventato uno standard per pianisti blues e il cui solo tema musicale gli era stato insegnato da Leothus Lee Green, che a sua volta l’aveva sentito da ‘Little Brother’ Montgomery. Tra gli altri brani da lui portati al successo, Honeydripper (di Joe Liggins), che divenne il suo soprannome e nome della sua band negli anni 1940, Night Time Is the Right Time, Drivin’ Wheel.

Margaret's Grocery and Market, Vicksburg, Mississippi

Vicksburg, Mississippi

Nei pressi di Cary, sulla Highway 61 poco prima di Onward, luogo della mancata caccia all’orso di Theodore Roosevelt (ne ho parlato in Hollandale & Rolling Fork). Se si ha tempo la vicina Delta...

Peck Curtis drums, Helena, Arkansas

Helena, Arkansas

L’Helena Bridge eleva la Highway 49 sul fiume Mississippi e segna il confine tra l’Arkansas e il Mississippi. Il cartello dice: Welcome to Arkansas, The Natural State. Enormi chiatte avanzano lentamente sul fiume. Traghettano...